home
home il bad & breackfast dove siamo contatti foto gallery tour ed eventi
gli interni i panorami il palazzo

Ibla , la cittadella barocca riedificata sulla originaria pianta medioevale dopo il tremendo terremoto del 1963, è uno dei posti più intriganti dello sfarzoso Val di Noto.

 

Il b&b è allocato nel piano alto dell’ala sinistra del palazzo Sortino Trono, uno dei monumenti barocchi del Val di Noto inseriti nella World Heritage list dell’Unesco.

 

Domina il quartiere degli Archi, cerniera tra la città antica, ricostruita sulle macerie del terremoto che nel gennaio del 1693 sconvolse il Val di Noto, e la città nuova edificata sul fronteggiante 'altopiano.

 

La fabbrica, leggermente arretrata rispetto alla facciata del corpo centrale, si colloca sul livello più basso del "Piano dei Signori”, e ne rappresenta le stesse caratteristiche architettoniche.

 

Lo stile è il tardo barocco che con il passare dei decenni si traduce in forme sempre più discrete.

 

L'apparato scultoreo che orna capitelli, conci e mensole si basa essenzialmente su spunti del mondo vegetale e animale, esprimendosi in una ricca varietà di forme e sfruttando appieno le caratteristiche della tenera pietra locale.

 

Il "Piano dei Signori" su cui il palazzo insiste si trova circa dieci metri sopra il livello di via del Mercato, e l'area su cui sorge la fabbrica presenta un dislivello tra la facciata principale orientata a nord e la parte posteriore di circa tre metri.

 

Il Prospetto del retro su Via Ioppolo, raggiungibile dalla Salita dell’Orologio, strettissima e curiosa scalinata che si incunea tra il Palazzo Sortino Trono e l’adiacente torre campanaria della Chiesa del Purgatorio, è molto più semplice, quasi a volersi rapportare con la semplicità del tessuto popolare del quartiere.